Legge dello specchio: il nostro riflesso negli altri

Legge dello specchio: il nostro riflesso negli altri

L’universo è un grande teatro di specchi, un’insieme di fenomeni riflessi che ci permettono di poter scorgere nel volto dell’altro i nostri volti interiori, sia nel bene che nel male.

È una regola universale: tutto quello che accade in ogni meandro del cosmo, dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, trova corrispondenza nella sua corrispettiva controparte.

Come un atomo è formato da dei piccoli pianeti – elettroni – che ruotano intorno al suo nucleo atomico, anche nell’infinitamente grande troviamo questa corrispondenza nei sistemi solari e nei pianeti che orbitano intorno alla loro stella centrale.

Ad ogni modo, nonostante le infinite analogie presenti nell’immensità della volta celeste, quella più esplicativa è quella che intercorre tra la realtà interiore ed esteriore di una persona.

Il principio è molto semplice: quello che vedi intorno a te è solo una proiezione accurata di quello che è presente dentro di te.

Tutto quello che ti circonda è un minuzioso ritratto della tua interiorità: di come ti tratti, di quanto ti ascolti o di come coltivi il tuo grado di consapevolezza, poiché la Legge di Attrazione ti dà sempre, assolutamente sempre, in modo equivalente quello che tu dai. (Se vuoi approfondire: La Legge di Attrazione spiegata scientificamente)

Se ti giudichi, ti giudicheranno. Se ti ami, ti ameranno. Se ti tratti male, ti tratteranno male. Se non ti accetti, non ti accetteranno. E così via.

Siamo tutti specchi gli uni degli altri; ogni interazione ti offre un’occasione per ricevere informazioni su chi sei e su quello che vive al tuo interno.

Per esempio, supponiamo che le persone siano spesso pretenziose nei tuoi confronti e che, nonostante tutti i tuoi buoni propositi, niente sembra soddisfare le loro aspettative.

In questo caso, quello che stai vivendo è un riflesso del tuo rapporto conflittuale, una proiezione fedele delle eccessive pretese che hai nei tuoi riguardi.

Siccome quello che stai dando in termini di vibrazione è rigidità e pretesa, per mezzo della Legge di Attrazione attirerai inevitabilmente persone, lavori o contesti dove ti sarà chiesto sempre qualcosa di più, dove tutto sembrerà sminuire il tuo impegno e la tua buona volontà.

Per riprendere le parole di Roberto Potocniak: “Se un Buddha si mette davanti allo specchio, lo specchio (la vita) rifletterà la sua illuminazione, la sua grazia, il suo amore e compassione. Se io e tu ci mettiamo davanti allo specchio, lo specchio (la vita) rifletterà la nostra rabbia, la nostra paura, le nostre fissazioni, i nostri attaccamenti, la nostra gelosia, la nostra invidia“.

La vita non sbaglia mai a farti da specchio attraverso gli altri ed attraverso tutte le situazioni che incontri sulla tua strada. Mai. Ogni volta rivelerà sempre il tuo vero volto, anche se nascosto sotto mille maschere.

 

Riccardo Ciattini, tratto dal mio libro La Legge di Attrazione al servizio dell’Anima

 

Tag: #le persone sono il riflesso di noi stessi #la legge dello specchio #la teoria dello specchio

Autore

  • Riccardo Ciattini

    Namasté! Mi chiamo Riccardo Ciattini e sono l'autore del libro "La Legge di Attrazione al servizio dell'Anima". Il mio scopo è quello di riportare per iscritto le saggezze che ho appreso in India e in giro per il mondo, cercando di donare una profonda consapevolezza su cosa significa vivere dal cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *