La fortuna esiste:lo conferma la scienza


3 min letti
09 Aug

Dopo anni passati a credere che la fortuna non fosse altro che superstizioni e "vecchie" credenze, la scienza ha fatto un passo avanti per mettere ordine a questa guerra non dichiarata tra "realisti" e "sognatori".

Per la maggior parte delle persone, la fortuna è improvvisa, inaspettata e indefinibile. È qualcosa in cui credono o no. Ma una recente ricerca dello scienziato inglese Richard Wiseman ha dimostrato che ci sono specifici modelli che tutte le persone fortunate possiedono nel proprio comportamento, stile di vita e mentalità.

Wiseman,37 anni,capo di un dipartimento di ricerca psicologica all'Università dell'Hertfordshire in Inghilterra sostiene che "la fortuna non è qualcosa che ti succede,ma è qualcosa che crei tu".

Lo scienziato americano spiega che questo è un concetto fondamentale che deve essere molto interiorizzato, poiché, secondo la sua teoria, avere buona fortuna è soprattutto il risultato di come percepisci te stesso e il mondo. 


"Le persone fortunate sono molto positive, attirano le persone verso di loro e sono aperte al cambiamento,mentre le persone sfortunate si nascondono nel realismo visualizzando un futuro negativo"


Richard Wiseman sostiene che non esistono persone nate fortunate o sfortunate.Secondo quanto scritto nel suo libro "Fattore Fortuna", la fortuna non è un tipo di magia,ma bensì il risultato del proprio atteggiamento.

Le persone fortunate tendono ad essere più aperte, sorridenti e accomodanti, mentre le persone sfortunate vivono attaccati alle loro ansie, sembrano tesi e si sentono infelici.Questa diversità di fattori presenti nei due gruppi,influenzerà incredibilmente le decisioni,le opportunità e la fortuna che appunto ne deriverà.

C'è una frase di un autore ignoto - attribuita a sportivi, guru, pensatori e autori di libri di auto-aiuto - che dice: "Più ti alleni, più sei fortunato". Può sembrare un semplice cliché, ma questo è fondamentalmente il modo in cui la scienza trova per spiegare che, di fronte a eventi casuali nella vita, esiste una forza abbastanza simile alla fortuna che riesce a renderci più "fortunati".


Questa "forza"che è stata già ampiamente discussa,altro non è,che la LEGGE DI ATTRAZIONE.Essa rappresenta una delle leggi universali presenti nel nostro Universo,un meccanismo molto semplice ma allo stesso complesso.

Come spiegavo nel precedente articolo La Legge di Attrazione:la guida definitiva "La legge di attrazione è uno dei meccanismi più affascinanti e misteriosi dell'Universo.Essa rappresenta la capacità di attirare avvenimenti e persone all'interno della nostra vita a seconda delle vibrazioni che emaniamo...Perciò,se riuscirai a concentrarti sulle cose positive della tua vita,automaticamente attirerai a te cose o eventi positivi,mentre al contrario,se tu concentrerai i tuoi pensieri sulla mancanza ,andrai ad emanare vibrazioni negative che ti porteranno a ricevere indietro cose altrettanto negative."


Tornando a noi,affinché ogni tipo di successo sia raggiunto, una serie di eventi deve avere luogo a suo favore, come in un effetto farfalla, in cui un minimo dettaglio diverso può cambiare tutto, nel bene e nel male. Lungo la strada, i fatti possono sembrare imprevedibili e casuali - e in effetti la vita è così - ma sono le nostre decisioni e il modo in cui ci relazioniamo agli eventi che determineranno la nostra fortuna o possibilità.

Questo è ciò che ha ispirato lo scienziato americano a concludere che la fortuna è una questione di attitudine. Apparentemente, molte persone non sono fortunate perché non sono predisposte  e  aperte a ciò che le circonda. Secondo le conclusioni di Wiseman, solo il 10% di ciò che ci accade è legato al caso e il 90% sarà definito dal modo in cui affrontiamo gli eventi. 


E questa è un'ottima notizia!!


Se vogliamo essere fortunati, tutto ciò che dobbiamo fare è studiare noi stessi,comprendere come poter pensare più gentilmente e scoprire come sfruttare al meglio le opportunità.


NON C'È UNA DISTINZIONE TRA POSSIBILITÀ E FORTUNA?


C'è una grande distinzione. Gli eventi casuali sono come vincere alla lotteria. Sono eventi sui quali non abbiamo alcun controllo, oltre all'acquisto di un biglietto. Non accadono costantemente alla stessa persona. Possono essere eventi formativi nella vita delle persone, ma non sono frequenti. Quando le persone dicono di sperimentare costantemente buona fortuna, penso che, per definizione, debba essere dovuto a qualcosa che stanno facendo.


IN ALTRE PAROLE,LORO FANNO LA PROPRIA FORTUNA.


I QUATTRO PRINCIPI DI WISEMAN


Grazie ai suoi studi,Wiseman ha rivelato quattro approcci alla vita per riuscire a trasformarci in autentici magneti della fortuna. (E, per fortuna,s'intende migliorare le nostre probabilità di successo.)


I quattro principi di Wiseman si rivelano essere interpretazioni leggermente più raffinate di alcuni dei più grandi successi del mondo di auto-aiuto. Una cosa che Wiseman scoprì, per esempio, fu che quando le cose vanno male, i fortunati "trasformano la sfortuna in buona" vedendo come possono trarre qualche beneficio dalla sventura. 


Come essere più fortunato, secondo la scienza:


1. Massimizzare le opportunità


Se, dopo tutto, rimani nella tua zona di comfort o chiuso a casa, tutto ciò che è nuovo e incredibile sarà lontano da te. “Le persone fortunate provano le cose. Le persone sfortunate soffrono di paralisi a causa di un'analisi eccessiva", afferma Richard.


2. Fidati del tuo intuito


Le persone fortunate seguono le proprie intuizioni in molte aree della loro vita. "Quasi il 90% delle persone fortunate afferma di fidarsi della propria intuizione nelle relazioni personali e quasi l'80% afferma che ha svolto un ruolo vitale nelle proprie scelte di carriera".


Se vuoi approfondire questo punto,tempo fa ho scritto un articolo proprio su questo argomento Il potere magico dell'intuizione:quando a parlarci è la nostra anima


3. Sii ottimista


Una mentalità positiva e ottimista avrà maggiori probabilità di concretizzare qualsiasi progetto in cui si sente fiducioso.Viceversa una mentalità negativa vivrà bloccata dalle proprie paure e dai limiti creati dalla sua stessa mente abbassando drasticamente le sue probabilità di riuscita.


4. Trasforma la sfortuna in buona fortuna

Questo è forse il punto più importante: le persone fortunate non sono sempre fortunate!Ma si comportano diversamente da quelli che non lo sono.Esse cercano il lato positivo nella propria sfortuna, cercando di lavorare in modo che ciò che è accaduto di male accada al meglio.Inoltre cercano misure costruttive per evitare che si verifichino nuovamente sventure. “Quando le cose peggiorano, hai due possibilità: cadere o andare avanti. Le persone "fortunate" sono molto resistenti ".




Se hai apprezzato l’articolo iscriviti alla newsletter del sito per entrare a far parte della nostra community,inoltre potrai trovarci anche su Facebook(qua)e su Instagram (qua).


Stammi bene.


Un abbraccio,Riccardo.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.