12 Leggi Karmiche per purificare il tuo Karma

12 Leggi Karmiche per purificare il tuo Karma

Nel mondo del buddismo il Karma ricopre un ruolo centrale. Esistono dodici leggi karmiche o buddiste che forniscono una linea guida alla comprensione e alla purificazione interiore del tuo Karma. Diamo un’occhiata a ciascuna di queste leggi in modo più dettagliato:

 

1. La legge di causa ed effetto

Questa legge è anche nota come legge di causa ed effetto. Qualunque sia il pensiero o l’energia che emetti, esso torna indietro, buono o cattivo che sia. Il principio di base quindi, è che se vuoi la felicità o l’amore, devi essere tu il primo a dare amore e felicità.
Alla base ciò che dai ricevi. Prima o poi tutto ritorna indietro

2. La legge della Creatività

 

La vita richiede la tua partecipazione o tutto continuerà a ripetersi come un ciclo. Guarda cosa ti circonda. Riflette ciò che ti sta accadendo internamente.
Se ti ritrovi circondato dal caos, allora il caos è anche al tuo interno.

 

3. La Legge dell’Umiltà

 

Di tutte le leggi del karma, il buddismo enfatizza la legge dell’umiltà.
Questa legge karmica sottolinea l’accettazione che è una virtù quasi universale; cioè, dobbiamo accettare la natura degli eventi o ciò che rifiutiamo continuerà a manifestarsi nella realtà.
Non puoi covare rancore per essere nato in una cattiva famiglia, in una situazione economica precaria o per aver attratto un corpo poco in salute o esteticamente “brutto”. Fintantoché il rifiuto inquinerà la tua essenza, il Karma continuerà ad agire su di te.
Apprendi l’umiltà di accettare tutto ciò che è e sarà.

 

4- La Legge della Crescita

Come suggerisce il nome, la legge universale della crescita riguarda l’espansione, cioè all’interno di noi stessi. Man mano che cresciamo, cambiamo ed evolviamo internamente, la nostra realtà esterna cambierà e crescerà di conseguenza. È qui che possono entrare in gioco lo sviluppo personale e la lettura di libri di auto-aiuto e spirituali. E la crescita non finisce mai: ci sono sempre cose nuove da imparare, cambiare e guarire.

5. La Legge della responsabilità

La legge della responsabilità riguarda l’assunzione di responsabilità per tutto ciò che accade nella vita, comprese le cose negative.
Noi siamo gli unici responsabili di come scegliamo vivere le nostre vite. Siamo responsabili di come ci presentiamo nel mondo, di come permettiamo agli altri di trattarci e di come trattiamo le altre persone.

 

6. La Legge della connessione

Questo è un argomento già trattato. Tutto è collegato e interconnesso. Ogni cosa e ogni persona è connessa ad un’essenza che ci rende un’unica coscienza collettiva.
Se fai del bene, non lo fai solo per te stesso o per un certo gruppo di persone, ma per tutto il collettivo.
La connessione c’è sempre, anche quando non ne siamo consapevoli.

 

7. La legge della forza

La legge della forza afferma che non puoi concentrare la tua energia verso due cose contemporaneamente. Quando ti concentri su una cosa alla volta, ottieni molto di più e con risultati migliori.

 

8. La legge del dare e dell’ospitalità

Questa legge del karma riguarda l’altruismo, il dare agli altri e la pratica di ciò che predichi. Si tratta di garantire che non stai semplicemente dicendo o pensando positivamente, ma di mostrare coerenza attraverso l’azione.
Per esempio, se credi nella donazione e nella beneficenza. La legge del dare e dell’ospitalità afferma che quando si presenta l’opportunità di donare, devi garantire continuità nei tuoi pensieri con l’azione, donando a cuore aperto.

9. La legge del qui e ora

Come puoi facilmente intuire, la legge del qui e ora riguarda l’essere presenti. Molte persone sono ancorate nel rimorso del passato o nelle ansie del futuro.
Vivere nel qui e ora significa essere in sintonia con ciò che stiamo facendo, vedendo, assaporando, annusando e sentendo, significa non essere disconnessi quando interagiamo con gli altri, quando mangiamo un pasto o quando passiamo del tempo da soli.
Noterai che l’energia è diversa e l’esperienza è più coinvolgente e gratificante.

10. La legge del cambiamento

Se ti sei ritrovato a vivere la stessa situazione più e più volte (forse stai attirando lo stesso tipo di partner indesiderabile, per esempio), questa è la legge del cambiamento in azione. È il modo in cui l’universo ti spinge a imparare una lezione.
Lo schema continuerà a ripetersi finché non imparerai la lezione di quell’esperienza e non farai qualcosa di diverso per evolverti in una versione migliore di te stesso e fermare il circolo vizioso.
Finché farai la solita cosa non aspettarti risultati diversi.

 

11. La legge della pazienza e della ricompensa

Questa legge karmica si traduce essenzialmente in: “Il duro lavoro ripaga”. Lavoro coerente e costante. Anche quando non vedi alcun progresso.
Secondo questa legge karmica serve essere coscienti che per raggiungere grandi cose richiede tempo e perseveranza, non arrendersi, e imparare a celebrare te stesso e assaporare ogni piccolo traguardo che raggiungi lungo il tuo viaggio.

12. La legge del significato e dell’ispirazione

La legge del significato e dell’ispirazione ci dice che tutti abbiamo valore da dare. I nostri regali unici sono pensati per essere condivisi con il mondo. Quindi, non importa quanto apparentemente piccolo e insignificante possa sembrare il nostro contributo al mondo, tutto è importante ed essenziale.

 

13. La Legge dell’Amore (Che ho aggiunto personalmente)

 

L’amore é essenza dell’Universo. Dove non c’è Amore c’è un Karma da purificare. Qualunque sia l’emozione negativa espressa in una certa situazione, c’è sempre una memoria karmica, una lezione da estirpare che deve tramutarsi in Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.