Costruisci la tua realtà con il potere dei pensieri e della tua mente

Costruisci la tua realtà con il potere dei pensieri e della tua mente

Il potere del pensiero è un potere spirituale, è il potere più grande di cui dispone la mente umana. Se padroneggiato può aiutare a trasformare il presente in modi inimmaginabili poiché ciò che un uomo pensa, diventa; ciò che un uomo pensa si manifesta per riflesso nelle sue azioni, nelle sue circostanze e nei rapporti interpersonali. Come ci spiega Henry Thomas Hamblin nel libro “The Power of Thought”: “In effetti, non c’è limite al potere del pensiero, perché è un potere spirituale di intensa potenza. E’ il potere che distingue l’uomo dal bruto, è il potere con cui può elevarsi a Dio, è il potere che può far vincere l’insuccesso nella battaglia della vita, è il potere che può rendere il più alto conseguimento possibile, è il potere mediante il quale le difficoltà possono essere superate, gli svantaggi di nascita e di parentela sormontati, e la vita abbellita, ispirata ed energizzata con i poteri dati da Dio“.


IL POTERE DEI PENSIERI

 

Con il potere dei pensieri l’uomo si benedice o si maledice. Con esso egli porta nella sua vita successo o fallimento, salute o malattia, felicità o infelicità, povertà o prosperità. E’ tutto nella sua mente e nel carattere distintivo del suo pensiero. Qualunque cosa presente nell’esistenza individuale e collettiva dell’umanità, nasce da un pensiero che ha prodotto una causa e, necessariamente, un effetto.

Come ho scritto nel mio libro La Legge di Attrazione al servizio dell’Anima: “L’Universo unisce tutto ciò che è simile e respinge tutto quello che vibra su frequenze differenti, senza distinzioni di specie, sesso o religione. Secondo questo principio universale, è l’insieme delle tue vibrazioni a determinare tutto quello che ti accade nella realtà esterna, poiché è sempre la tua vibrazione ad invitare atteggiamenti, persone, idee ed esperienze simili alla vibrazione emessa. Anche se non ne sei consapevole, è il tuo approccio interiore a influenzare la tua frequenza personale e a mettere in moto il potere della Legge di Attrazione.

[…] Il pensiero, quindi, è la chiave che spalanca le porte alle infinite opportunità della Legge di Attrazione. Quando si prende consapevolezza dell’assoluta relazione che intercorre tra ciò che si pensa e si riceve, si comincia ad assimilare una verità che da sempre viene descritta da tutte le scuole di saggezza: i pensieri creano cose ed esperienze”. (Se desideri approfondire: La Legge di Attrazione: la guida definitiva oppure Due metodi infallibili per potenziare la Legge di Attrazione)

Quindi, il disordine e le difficoltà che ci affliggono – o la mancanza che limita la nostra vita – non possono mai essere superati fintantoché non attueremo un cambiamento mentale nelle abitudini di pensiero e nei modi di reagire nei confronti della vita. Una persona che è bloccata in certi schemi karmici come il vittimismo, il rancore, la rabbia, la tristezza, la paura, la rigidità, la vergogna e altri stati negativi, attirerà per riflesso esperienze su quella medesima lunghezza d’onda. Continuerà ad attirare altre esperienze che la faranno sentire ancora più arrabbiata, triste, impaurita ecc.

Tuttavia, non appena si comprenderà che è l’amore il motore dei miracoli, tutto si trasformerà, tutto si illuminerà, poiché sviluppando le virtù dell’amore come la comprensione, il perdono, l’accettazione e la compassione attueremo un processo di purificazione interiore che ci permetterà di agire diversamente da quanto facevamo prima ma, soprattutto, di emettere una vibrazione più potente e luminosa.

 

IL POTERE DEI PENSIERI E LA COSCIENZA COLLETTIVA

 

 Il mondo oggi è nel suo stato attuale semplicemente come risultato del pensiero collettivo dell’umanità, poiché come ho ampiamente parlato nella mia rivista gratuita Scienza Spirituale o nell’articolo Tutto è uno: il funzionamento della coscienza collettiva, ogni particella di energia è coinvolta da una connessione indissolubile con qualsiasi altra particella esistente, creando un’unica e indivisibile coscienza globale.

Ormai una grande quantità di studi hanno confermato questo campo unificato in cui è immerso tutta la Creazione. Tutto è interconnesso, tutto proviene dalla solita Fonte Energetica che abbraccia chiunque allo stesso modo, che accoglie tutti con il solito senso di tenerezza, che ci crea con la solita riverenza e che ci rende un’unica cosa con il cielo, la terra e con ogni creatura vivente. (Per ottenere delucidazioni: Lo studio 35: l’esperimento che ha confermato l’esistenza della coscienza collettiva)

Sappiamo da decenni che l’umanità sta distruggendo il pianeta Terra, che il nostro modo di vivere è sempre più insostenibile per le generazioni future. Disboscamenti sempre più diffusi, guerre, inquinamento ambientale, omicidi, stupri; tutte criticità sociali che non nascono così per caso, ma sono il frutto della somma di tutte le vibrazioni rilasciate dall’intera umanità che, per mezzo della Legge di Attrazione, si sono manifestate per riflesso nella vita di tutti i giorni.

La coscienza collettiva, quindi, è lo specchio riflesso della condizione interiore generale dell’intera umanità. Tutto quello che pensiamo, facciamo o sentiamo viene registrato nel campo eterico della Terra e la somma di questi residui vibratori vanno a formare la «frequenza globale» con cui attireremo esperienze e circostanze nella nostra società. Ripeto, tutto è stato dimostrato scientificamente ma, credo, che tu possa costatarlo senza il bisogno di ricorrere a studi scientifici.

Ciò che dai ricevi; sia sul piano individuale che su quello collettivo. Finché le persone rimarranno imprigionate nelle loro cattive abitudini mentali – inquinando in primis la loro vibrazione – andranno ad appesantire la vibrazione collettiva dell’umanità rendendola ancora più impaurita e sofferente rispetto a quanto già lo sia da millenni. 

 

Ora capisci perché tutti i media mainstream parlano solo ed esclusivamente di cronaca nera?


Questi sono funzionamenti ben conosciuti da chi orchestra le strutture mediatiche e, purtroppo, anche sociali. Certamente, alcuni quotidiani potranno farlo inconsapevolmente perché costrette a conformarsi per vendere qualche copia in più, ma strutture mediatiche ben consolidate come i telegiornali nazionali o quotidiani di fama mondiale, sono ben coscienti di quanto le notizie crudeli riescono a stimolare vibrazioni negative delle persone. D’altronde, una persona che è vittima della paura è facilmente manipolabile. Ma non solo: una persona che vive nella paura è disconnessa dalla sua Anima, dalla sua missione più nobile, e quindi non rappresenta una grande minaccia per il sistema capitalistico. Inoltre, una persona che è abituata ad assimilare quotidianamente notizie atroci sugli eventi del mondo, svilupperà delle credenze negative sulla società, dei pensieri di sfiducia verso l’umanità e delle emozioni di rifiuto con cui inquinerà la sua vibrazione e, in generale, il magnete dell’umanità.

Per questo il mio consiglio più forte è quello di spegnere la televisione o, almeno, di stare alla larga da tutti quegli organi di informazioni che puntano a diffondere principi morali superficiali o che tentano con tutte le loro forze di far passare un’immagine falsa dell’umanità in cui vi sono solo e soltanto sofferenza.

Non si diviene informati sapendo quante persone muoiono al giorno o se c’è qualche disperato che compie atti atroci, né tantomeno seguendo programmi spazzatura che accrescono in modo negativo l’ego umano attraverso esempi e nozioni di basso livello. Quello è semplicemente “sadomaso emotivo” che molti fanno inconsapevolmente su loro stessi, o meglio, sulla loro mente.

Questo è il primo passo per sviluppare il potere totale della mente: rompere le catene della sofferenza prodotte dalla società e aprirsi gradualmente a una condizione di pace interiore. Siamo tutti una Grande Famiglia, i confini nazionali, religiosi e ideologici sono solo illusioni che hanno limitato fino ad oggi la mente umana e l’intera coscienza collettiva del pianeta. Come affermano tutte le filosofie spirituali, noi siamo UNO, un’unica fonte di informazione che ci rende unici e indispensabili per il Piano Divino del pianeta Terra.

Come ho scritto nel mio libro La Legge di Attrazione al servizio dell’Anima: “Ogni pensiero, parola o azione è un segnale radio che viene inviato nell’oceano di energia condivisa. Quando condividi l’amore, diventi un faro di luce che si diffonde all’esterno. Quando sei gioia, gentilezza e apprezzamento diventi un «virus positivo» che è capace di contagiare il prossimo e che è positivamente infettivo verso tutti coloro che hanno bisogno di aiuto”.

Ricorda che la Luce ha più forza dell’oscurità, un pensiero di gioia e di amore è centinaia di volte più forte rispetto ad un pensiero negativo. Pertanto, possiamo fare tutti la differenza, e basta davvero poco per farlo. Puoi iniziare con qualche piccolo pensiero di gentilezza, di amore e di apprezzamento verso ciò che ti sta intorno. Puoi iniziare cercando di concederti la gioia di fluire con il tuo cuore al meglio delle tue capacità e guardare il tuo futuro con aspettative positive.

Per mezzo della Legge di Attrazione, emettendo queste vibrazioni superiori, contribuirai alla guarigione, alla verità, alla speranza e alla pace del mondo. Tu ne beneficerai per primo e irradiando questa energia all’esterno, apporterai meravigliose trasformazioni nelle Anime e nel mondo circostante.

 

Stammi bene, un forte abbraccio. Riccardo Ciattini.

 

Tag: #pensiero collettivo #il potere del pensiero #il potere della mente #il potere dei pensieri #la coscienza collettiva

Autore

  • Riccardo Ciattini

    Namasté! Mi chiamo Riccardo Ciattini e sono l'autore del libro "La Legge di Attrazione al servizio dell'Anima". Il mio scopo è quello di riportare per iscritto le saggezze che ho appreso in India e in giro per il mondo, cercando di donare una profonda consapevolezza su cosa significa vivere dal cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *