Stare da soli fa bene?4 cose che devi sapere sul potere della solitudine

Stare da soli fa bene?4 cose che devi sapere sul potere della solitudine

In questo mondo estremamente “connesso” e caotico, i momenti di solitudine in cui stare da soli con se stessi stanno diventando sempre più rari nella nostra vita. Tuttavia la quiete e il silenzio sarebbero una preziosa fonte di felicità e riflessione. Ecco 4 cose da sapere sul potere della solitudine.

Vedi anche l’articolo:“Non aver paura della solitudine,è lei la tua migliore consigliera”



1. A cosa serve la solitudine?


La solitudine è necessaria per far nascere buone idee. Quasi tutte le persone creative cercano momenti di solitudine. Basti pensare allo scrittore solitario, al pittore nel suo studio o allo scienziato nel suo laboratorio. Non era nei momenti di solitudine che i grandi di questo mondo avevano e hanno avuto lampi di genio?
La solitudine incoraggia anche la conoscenza di sé e la comprensione. Oltre a questi benefici, c’è un altro vantaggio: la creazione di legami emotivi con gli altri.

A prima vista può sembrare controintuitivo, ma domare la solitudine e la calma migliora le nostre relazioni con gli altri e con noi stessi. Essere felici quando siamo soli è la prova della nostra fede nell’amore degli altri.



2. Distinguere la solitudine e l’isolamento


Sebbene i benefici della solitudine siano molti, è necessario prestare attenzione per garantire che non si trasformi in isolamento. La solitudine è sia oggettiva che soggettiva, mentre la nozione di isolamento porta in aggiunta una sensazione di sofferenza. Questa sensazione può derivare dalla privazione di un singolo essere, dopo una rottura, per esempio, o dopo un lutto. È quest’ultimo sentimento che Alphonse de Lamartine ritrae mirabilmente nella sua celebre frase: “Ti manca un essere e tutto si spopola”.

 



3. Solitudine come fonte di appagamento


È quando sei solo con te stesso che puoi fare il punto su chi sei veramente. Fai un elenco delle cose che ti piace fare da solo. Ad esempio: lettura, musica, disegno, scrittura, cucina, andare al museo o al cinema, viaggiare.Questi momenti diventeranno un’occasione per conoscerti di più e apprezzare le cose in modo diverso!


4. Come domare la solitudine?


Per domare la tua solitudine, devi definire il confine tra isolamento e solitudine, fissare appuntamenti regolari con te stesso e sapere come stimolare la tua mente. Scoprirai che l’energia raccolta dalla solitudine ti aiuterà a migliorare il tuo rapporto con te stesso e con gli altri!


Se hai apprezzato l’articolo non scordarti di iscriverti alla newsletter del sito per rimanere aggiornata sulle attività della pagina.Inoltre potrai trovarci anche su Facebook(qua)e su Instagram (qua).

Stammi bene,un saluto Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *